Preghiere per la corona d’Avvento

Seconda Domenica di Avvento

“Raddrizziamo i sentieri”

 

La seconda candela si chiama “Candela di Betlemme” candela della chiamata universale alla Salvezza!

 

Lettore: I profeti tenevano accesa

la speranza di Israele.

Noi, come simbolo,

accediamo questa seconda candela.

Il vecchio tronco sta germogliando,

fiorisce il deserto…

L’umanità intera trasale

perché Dio é nato nella nostra carne.

Fa’ che ognuno di noi, Signore,

ti apra la sua vita perché germogli,

perché fiorisca, perché nasca

e si mantenga accesa

nel nostro cuore la speranza.

 

Tutti:Vieni, Signore Gesù!

Vieni o Salvatore!

 

Preghiera finale:

Gesù, Tu vieni a noi

come un bambino fragile ed indifeso,

 ma alla luce del Battista,

ci mostri la via per giungere

 al tuo Natale col desiderio vivo

 di una vera conversione.

Tutti: Amen

Terza Domenica di Avvento

“Coraggio, non temete!”

 

La terza candela si chiama “Candela dei pastori” candela della Gioia, perché furono i pastori per primi ad adorare il Santo Bambino, e a diffondere la lieta notizia!

 

Lettore: Nelle tenebre si è accesa una luce,

nel deserto si è levata una voce.

E’ annunciata la buona notizia:

il Signore viene!

Preparate le sue vie, perché ormai è vicino.

Ornate la vostra anima

come una sposa si adorna nel giorno delle nozze.

E’ arrivato il messaggero.

Giovanni Battista non è la luce,

ma uno che annuncia la luce.

Mentre accendiamo la terza candela

ognuno di noi vuole essere

tua torcia che brilla,

fiamma che riscalda.

 

Tutti: Vieni, Signore, a salvarci,

avvolgici nella tua luce,

riscaldaci nel tuo amore!

 

 

Preghiera finale:

Gesù, Giovanni il Battista

è stato il tuo messaggero,

ha preparato la via davanti a Te.

 Aiutami ad accogliere con riconoscenza

 il tuo Vangelo di gioia

 e sii Tu la stella che mi guida nel cammino,

illuminandolo di grazia e di bontà:

Tutti: Amen

 

Quarta Domenica di Avvento

“Nascerà un bambino”

 

La quarta candela si chiama “Candela degli angeli” per onorare gli angeli e la notizia che portarono all’umanità in quella notte meravigliosa!

 

Lettore: Accendendo questa quarta candela,

nell’ultima domenica,

pensiamo a Lei, la Vergine,

tua e nostra madre.

Nessuno ti attese con maggiore ansia,

con maggiore tenerezza, con più amore.

Nessuno ti accolse con più gioia.

Tu sbocciasti in Essa,

come il chicco di grano germoglia nel  solco.

Nelle sue braccia trovasti la culla più bella.

Anche noi vogliamo prepararci così:

nella fede, nell’amore,

nel lavoro di ogni giorno.

 

Tutti: Vieni presto, Signore!

Vieni a salvarci!

 

Preghiera finale:

Gesù, stai per venire tra noi.

 Con Te vicino nulla ho da temere.

 Sul mio cammino Tu spargi

molti segni della tua presenza.

 Donami la grazia di riconoscerli

 con la fede con cui Giuseppe

ti ha accolto con amore paterno.

Tutti: Amen

 

 

Lascia un Commento