Il ruolo ed il protagonismo di associazioni e movimenti cattolici (TMNews)

Quando, ieri, i cronisti gli hanno posto una domanda sulle tangenti di Finmeccanica a margine di un convegno: “Cosa ne so io di Comunione e Liberazione – ha risposto il porporato – non parlo di queste cose né di Cl né di Formigoni né di altro”.Era stato lo stesso Scola, mesi fa, a prendere le distanze da un Roberto Formigoni … Continua a leggere

“Dalla messa tridentina alla riforma liturgica del Vaticano II”

di Enzo Bianchi   “Da tempo sento il dovere di raccontare come ho vissuto la messa per vent’anni, prima della riforma liturgica voluta dal concilio Vaticano II. Sento questo dovere per diverse ragioni. Innanzitutto perché in me il ricordo di quella messa resta vivissimo: da sei a ventiquattro anni è stata per me la messa quotidiana, una messa in cui … Continua a leggere

Anche una canzone di Ligabue può diventare come una preghiera

Ultimo caso quello dei funerali di Morosini, durante i quali qualcuno ha pensato di farsi prestare da Luciano Ligabue le parole per dire quel “giorno di dolore”. L’episodio ha suscitato l’ira di un giornalista, Antonio Socci, che, come va di moda oggi, pensa di avere diritto di dar le pagelle ai credenti. Contro questa impennata, Marco Tarquinio, il direttore di … Continua a leggere

Sul “caso Ligabue-nella-liturgia” mi trovo attaccato da Corriere (Melloni) e Avvenire (Tarquinio)… E sentite come…

In ogni caso equiparare Mozart a Ligabue significa che manca o l’abc del giudizio culturale o il senso del ridicolo o la pietà. O forse tutti e tre. Soprattutto manca la consapevolezza che la liturgia è la cosa più sacra della Chiesa e non se ne può disporre a piacimento, perché non è fatta da noi, non è il luogo … Continua a leggere

NEW AGE e CRISTIANESIMO: UN DIALOGO POSSIBILE?

Sappiamo che tali idee trovano particolare risonanza originariamente negli anni ’70 in California e che esse si siano sviluppate con particolare efficacia negli Usa e poi nei paesi vicini. Sappiamo anche come le novità culturali americane giungano nel Vecchio Continente con anni di ritardo, per cui un fenomeno che è alla fine negli Stati Uniti potrà essere all’apogeo in Italia … Continua a leggere

Incontri on line su “Media e minori”

Si comincia il 2 maggio con Franco Mugerli, presidente del Comitato Media e minori, e Domenico Delle Foglie, presidente del Copercom, che parleranno di “Media e minori: quale tutela per quali diritti?”. La settimana seguente, mercoledì 9 maggio, interverrà don Fortunato Di Noto, presidente dell’associazione Meter, che spiegherà come prevenire e affrontare i rischi del web. Il 16 maggio, invece, … Continua a leggere

I giorni del lutto – La perdita di una persona cara può annientare e gettare chiunque nella disperazione. Anche le relazioni familiari possono essere sconvolte dal dolore. Eppure, possono diventare lacrime che fanno crescere.

Capita purtroppo che di fronte alla morte improvvisa di un figlio, della moglie o del marito, di un genitore, di un fratello, anche la persona in apparenza più forte ed equilibrata viva giorni oscuri e non riesca più a riallacciare il filo di una realtà che la sofferenza fa apparire grigia, vuota insensata, se non addirittura ostile e paurosa. Le grandi … Continua a leggere

Giovani: Al via l’itinerario “Roma: da Dea a Mater”

L’obiettivo principale dell’iniziativa, aggiungono dall’Opera romana pellegrinaggi, «è dare ai partecipanti nuovi strumenti per entrare nel cuore dei sacramenti che si apprestano a ricevere vivendo un’esperienza formativa che permetta loro di immergersi nel patrimonio religioso della città che abitano ed entrando in contatto diretto con le tracce, ancora ben visibili, dell’avvenuto passaggio dal paganesimo al cristianesimo». La comunità parrocchiale che … Continua a leggere

“Riscoprite l’Oratorio” – il CT Prandelli

Ho lavorato tanti anni nel settore giovanile dell’Atalanta. E noi allenatori eravamo tutti convinti che il nostro compito fosse quello di crescere i ragazzi non solo sotto l’aspetto tecnico- sportivo, ma anche sul piano comportamentale. E ritengo che sia questa la strada che tutti gli educatori debbono intraprendere. Che tipo di difficoltà ha, però, incontrato? Esistono esigenze di squadra che … Continua a leggere

La custodia della bocca: sull’uso della parola (umana)

La Bibbia ci ricorda:“-Morte e vita sono in potere della lingua; chi l’ama ne mangerà i frutti.” (Proverbi 18,21). -Se la useremo nel modo giusto, sarà un albero di vita.– Ma l’uso sconveniente della lingua produrrà morte;tuttavia, in qualunque modo la useremo, di una cosa potremo essere certi: “Ne mangeremo i frutti.”– Ognuno mangia i frutti della propria lingua: se … Continua a leggere