I Testimoni di Geova – Dal CDA (Catechismo Degli Adulti)

nn 476-480 del Catechismo degli Adulti della CEI, La verità vi farà liberi, dedicati ai Testimoni di Geova: [ 476] I testimoni diGeova hanno avuto origine verso la fine del secolo scorso negli Stati Uniti d’America. Costituiscono un’associazione organizzata e compatta, rigidamente guidata dal gruppo dirigente che risiede a Brooklyn. Svolgono un’enorme propaganda, con impiego di grandi risorse economiche. I … Continua a leggere

NEW AGE e CRISTIANESIMO: UN DIALOGO POSSIBILE?

Sappiamo che tali idee trovano particolare risonanza originariamente negli anni ’70 in California e che esse si siano sviluppate con particolare efficacia negli Usa e poi nei paesi vicini. Sappiamo anche come le novità culturali americane giungano nel Vecchio Continente con anni di ritardo, per cui un fenomeno che è alla fine negli Stati Uniti potrà essere all’apogeo in Italia … Continua a leggere

Dopo la morte, la vita. Per tutti i popoli

Per quanto riguarda il mondo dei defunti, disponiamo di numerose pitture che ornano le pareti delle camere funebri: scene di caccia, di gioco, banchetti e danze. Non va trascurata poi la sontuosità delle tombe, a partire dall’VIII secolo a.C. vere e proprie dimore funebri. Vi sono stati trovati una grande quantità di suppellettili e una ricca gamma di utensili domestici. … Continua a leggere

Musulmani d’Italia

Insomma, a farla breve, diciamo che circa il 2,5 per cento della popolazione italiana è musulmano, contro una media europea del 4%, con punte del 6,5% in Francia e del 6,1% in Olanda. I dati di fatto, inoltre, ci dicono che ci troviamo di fronte a una rapida trasformazione nella composizione anagrafica e di genere: non più solo una presenza … Continua a leggere

25 anni dopo, le religioni del mondo di nuovo ad Assisi

La Giornata mondiale di preghiera per la pace di Assisi del 1986 fu un evento straordinario, ma ci fu chi vide in una simile manifestazione i pericoli del relativismo e del sincretismo. In realtà quella voluta dall’allora Papa fu un’operazione coraggiosa, un’apertura rispettosa al dialogo con altre fedi, senza rinunciare alla propria identità. Le parole pronunciate allora da Giovanni Paolo … Continua a leggere

Davvero la religione starebbe per estinguersi?

Vorrei concentrarmi su questo studio, anche perché ho l’impressione che nessuno di quelli che lo hanno commentato in Italia lo abbia letto nella sua versione integrale. Ci si è limitati, come avviene spesso, a commentare un comunicato stampa ripreso dalle agenzie. Se invece si legge l’articolo, si scopre anzitutto che gli autori sono un matematico, Richard J. Wiener, e due … Continua a leggere

Così nel cenacolo di Gerusalemme ho riunito le tre grandi religioni

In una giornata di sole del giugno 1991 mi trovavo ad Aim Karim, una cittadina contornata da verde boschivo, allora non ancora assorbita dalla grande Gerusalemme. Passeggiavo tra la Chiesa di S. Elisabetta, cugina di Maria di Nazareth, e la Chiesa di S. Giovanni, il profeta precursore, quello che, quasi maturo a veder le stelle, sensibilizzò la presenza del Messia … Continua a leggere

Quale religione per il futuro?

In quegli anni il tema della secolarizzazione era dominante nel dibattito teologico, sulla scia di Dietrich Bonhoeffer e di Harvey Cox[2], benché altri autori già parlassero di un «uomo non-secolare»[3]. È certo che il panorama religioso odierno mostra una società in parte secolarizzata, diffidente nei confronti della religione istituzionale, mentre esistono ancora vasti settori di popolazione pronti ad accorrere quando … Continua a leggere