PRETI: RICERCA, STRESS DA SUPERLAVORO AUMENTA SE SONO INTROVERSI

Senza contare la pressione psicologica provocata dalle continue sollecitazioni dei fedeli che cercano un punto di riferimento, oppure sono disinteressati e lontani. Ci vuole un saldo equilibrio emotivo pure per governare nevrosi personali, talvolta condite da narcisismo e ossessioni di perfezione. Si comincia, inoltre, a mettere bene a fuoco il ruolo del presbitero per capire come stia mutando anche dal … Continua a leggere

I molti perché del calo delle vocazioni

Quali sono le ragioni del calo delle vocazioni? Quali oggi i principali ostacoli alla scelta di una vita sacerdotale o religiosa? Nel rispondere a questa domanda, la gente non individua un fattore prevalente, ma chiama in causa una serie di ragioni conco-mitanti. Tra queste, due spiccano con maggior evidenza: il «non potersi sposare e avere figli» (sottolineata dal 34,6% dei … Continua a leggere

Altro che Ici, il problema della Chiesa è trovare preti

http://pietrevive.blogspot.com/   Altro che Ici, il vero problema della Chiesa è il calo delle vocazioni. I sacerdoti cattolici nel mondo sono 410 mila. Ma le vocazioni calano in Europa, mentre crescono sopratutto in Asia e Africa. E in Italia? Negli ultimi dieci anni, dal 2000 al 2009, la Chiesa cattolica ha dovuto fare a meno di circa 8 mila preti, … Continua a leggere

«Con i preti di Roma vocazione mondiale»

Due anni fa, durante l’anno sacerdotale, discutevamo insieme al Consiglio presbiterale della diocesi della vita del presbiterio di Roma, che è articolato, molto numeroso, e anche vario, perché i sacerdoti che lavorano a Roma, parlo della diocesi, sono di diversa provenienza, do diversa formazione e anche di diversa linea spirituale, in quanto abbiamo cinque seminari che preparano sacerdoti anche per … Continua a leggere

Preti omosessuali. Oggi più di ieri?

Chi va alla ricerca di cifre cita quasi sempre il vecchio volume del 1989 di James G. Wolf Gay Priests (Harper Collins, New York 1989), secondo cui nel 1986 negli Stati Uniti il 48,5% dei sacerdoti e il 55,1% dei seminaristi aveva un orientamento omosessuale. A differenza di altri autori che propongono cifre simili, Wolf è un sociologo con solide … Continua a leggere

Preti che “cambiano”, preti che “restano”

LA PAURA DEL CAMBIAMENTO – Gli esempi coloriti con cui abbiamo aperto queste note segnalano i due rischi opposti che vivono i preti di fronte ai cambiamenti: da una parte, restare arroccati nella difesa di una stabilità tanto rocciosa da diventare quasi una paralisi; dall’altra, non mettere mai radici. Sono forse due forme di paura. La prima dice il desiderio … Continua a leggere

Marcelo Rossi: il prete cantante infiamma il Brasile

Nel 1999 i fedeli che accorrono all’adunata «Saudade Sì, tristezza no» sono 600mila. Nel 2000 esce Canzoni per un nuovo millennio e nel 2001 Pace, con musiche di Roberto Carlos. Nel 2002 il vescovo Antonio Figueiredo, colui che lo ha incoraggiato e protetto nel suo apostolato fuori dagli schemi, lo nomina rettore del santuario Terço Bizantino. Nel 2003, oltre a … Continua a leggere

Tra sacerdoti come fratelli

Non importa organizzare uscite coi ragazzi, cicli di conferenze o catechesi perfette: importa esserci. Camminare per le strade del paese come del quartiere con la consapevolezza di esserne parte, non stare chiusi in una stanza o una canonica. Farsi toccare dalle storie delle persone, dalle domande di senso che portano nel cuore. Mostrarsi per quello che si è. Non nascondere … Continua a leggere

Celibato e matrimonio chiedono la stessa fedeltà

Lo sappiamo tutti – e la cosa ci fa più male di una picconata in testa: spesse volte sono stati gli stessi congiunti, all’interno della stessa casa, ad abusare dei bambini. Altre volte l’abuso è avvenuto nelle scuole, nelle palestre o, comunque, in luoghi frequentati dai bambini. In questi casi, quasi sempre, il pedofilo era regolarmente sposato. Il mio non … Continua a leggere